menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pugno in faccia e mani alla gola, ragazzini picchiano 13enne in piazza Umberto

L'episodio è stato raccontato da un avvocato che avrebbe difeso la minore rimediando anche alcuni lividi: "Mi hanno gettato una bici addosso", racconta il professionista

Una ragazzina di 13 anni sarebbe stata aggredita da alcuni coetanei dopo un litigio, avvenuto in piazza Umberto: l'episodio è stato reso noto da un avvocato barese che sulla pagina Facebook del sindaco Antonio Decaro ha postato una foto della sua gamba piena di lividi. Il professionista, infatti, avrebbe tentato di bloccare i ragazzini che si sarebbero scagliati contro la 13enne sferrandole un pugno al volto e stringendole la gola con le mani. Il racconto dell'avvocato è stato quindi raccolto da alcune testate giornalistiche del capoluogo.

"Interventi urgenti per ripristinare la sicurezza"

L'uomo avrebbe ricevuto un cazzotto, quindi, uno dei minori gli avrebbe buttato sulla gamba una bici. La ragazzina sarebbe riuscita poi a fuggire salendo su un autobus: "Piazza Umberto ha bisogno di una rivoluzione" commenta amaramente l'avvocato su Facebook, chiedendo interventi urgenti a tutela della sicurezza della piazza, "perché 4 soldati dell’esercito e due vigili municipali non possono riuscire a gestire tutto lo schifo che c’è all’interno del giardino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento