Treno Verde, Petruzzelli elogia Bari: "Valori a norma per le polvere sottili. Pronti incentivi per chi non usa l'auto"

L'assessore all'Ambiente ha annunciato l'acquisto di 54 nuovi bus Amtab e di "buoni mobilità" per chi sceglie di muoversi con i mezzi pubblici

Nonostante i risultati negativi della città sull'inquinamento acustico, l'assessore all'Ambiente Pietro Petruzzelli, ha elogiato la qualità dell'aria in città. Intervenuto questa mattina all'incontro del "Treno Verde", il progetto di Legambiente che quest'anno ha fatto tappa a Bari, ha ricordato che da diversi anni nell'area comunale non vengono superati i limiti previsti dalla normativa (35 sforamenti all'anno), dati avvallati anche dalle rilevazioni delle centraline Arpa Puglia sparse per la città. 

"In un periodo in cui tante città d’Italia sono costrette a ricorrere a misure quali chiusure al traffico quotidiane o targhe alterne, il punto più critico in città ha registrato solo 14 sforamenti del pm10 nell’arco dell’intero 2016", ha spiegato ai presenti. Nell'ottica di un miglioramento del servizio di trasporto pubblico, è stato anche annunciato un rinnovo del parco mezzi dell'Amtab: saranno 54 i nuovi autobus che verranno acquistati, con i quali verrà garantita, come confermato dall'assessore, anche una riduzione dell'impatto ambientale del servizio di trasporto pubblico. 

Le idee dell'amministrazione comunale per disincentivare i cittadini all'uso della uto private non si fermeranno qui. "Non bisogna dimenticare - ha aggiunto - il progetto che il Comune ha candidato ai finanziamenti ministeriali legati al collegato ambientale e che prevede l’offerta di 'buoni di mobilità', anche sotto forma di incentivi economici, da riconoscere a quanti rinunceranno ad utilizzare le auto private per gli spostamenti casa/lavoro e casa/scuola optando per mezzi di trasporto sostenibili o per il trasporto pubblico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riduzione dell'inquinamento acustico - L'amministrazione prevede comunque un piano per fronteggiare i valori negativi riguardanti l'inquinamento acustico che sono emersi dall'indagine. Il primo passo sarà l’adozione del piano comunale di classificazione acustica e di zonizzazione, che consentirà di suddividere il territorio comunale in aree acusticamente omogenee e di pianificare gli interventi necessari nelle zone che presentano maggiore criticità, quali le scuole e gli ospedali. "A dicembre scorso - ha concluso Petruzzelli - abbiamo avviato le procedure amministrative per la redazione del piano. Nel farlo terremo presente la mappa strategica dell’agglomerato di Bari prodotta da Arpa Puglia, dalle cui conclusioni emerge con chiarezza come la principale sorgente di rumore sia rappresentata dal traffico stradale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento