Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Spaccio e piantagioni di marijuana 'fai da te', sette persone in manette

Gli arresti dei carabinieri durante una serie di controlli per il contrasto allo spaccio di droga. Due le coltivazioni scoperte ed estirpate, nei quartieri di Ceglie e Carrassi

Sette persone arrestate, due piantagioni di marijuana scoperte ed estirpate, 124 grammi di hashish e 52 di marijuana pronti per lo spaccio sequestrati. E' il bilancio di una serie di controlli compiuti dai carabinieri per contrastare reati connessi allo spaccio di droga.

Nel quartiere Carrassi i carabinieri hanno arrestato un 31enne e un 48enne del luogo, già noti alle Forze dell’Ordine, sorpresi a tagliare piante di marijuana che coltivavano nel giardino di un casolare di Corso Alcide De Gasperi. Le stesse sarebbero state poi trasportate all’interno della struttura per la successiva essicazione. I due, che dovranno rispondere di concorso in coltivazione e spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione della  Procura della Repubblica di Bari, sono stati collocati ai domiciliari.

A Ceglie, invece, sono finiti ai domiciliari un 25enne e un 20enne del luogo, ritenuti responsabili di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti. I militari hanno sorpreso il 25enne mentre in un appezzamento di terreno abbandonato stava innaffiando 10 piante di marijuana alte un metro e mezzo. I successivi accertamenti hanno permesso di risalire anche al complice 20enne ritenuto responsabile di aver realizzato la piantagione unitamente al 25enne. Nelle abitazioni dei due, i militari hanno rinvenuto 49 grammi di hashish sottoposti a sequestro unitamente alle piante e a materiale per il confezionamento della sostanza.

In Piazza Moro, sono stati arrestati due spacciatori: un nigeriano 27enne e un 20enne barese, entrambi sorpresi e bloccati dopo aver ceduto alcune dosi di marijuana a dei ragazzi, segnalati all’Autorità Amministrativa quali consumatori di droga. Le successive perquisizioni hanno consentito di rinvenire complessivamente 17 grammi di marijuana e 167 euro in contanti, ritenuti proventi dello spaccio. Lo straniero è stato condotto in carcere, mentre il 20enne collocato ai domiciliari.

Nel quartiere Santo Spirito, infine, i carabinieri hanno arrestato un 26enne del luogo sorpreso nel cortile di una scuola con 75 grammi di hashish e 35 di marijuana, sottoposti a sequestro unitamente a 100 euro in contanti. Per il giovane sono stati disposti i domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio e piantagioni di marijuana 'fai da te', sette persone in manette

BariToday è in caricamento