rotate-mobile
Cronaca Murat / Piazza Cesare Battisti

Piazza Cesare Battisti: "Buia e pericolosa di sera", aspettando le telecamere

In attesa dei nuovi occhi elettronici, dotati di visore infrarosso, la situazione nel giardino non è delle migliori: aumentano le segnalazioni dei residenti sul degrado nelle ore notturne

Da una parte le nuove telecamere, dall'altra il buio 'sovrano' nelle ore serali: piazza Cesare Battisti, in attesa dei nuovi dodici 'occhi' elettronici, i cui lavori di installazione (assieme a quelli di piazza Umberto) sono stati consegnati, ieri, all'azienda vincitrice dell'appalto dal Comune, vive un degrado quotidiano accompagnato e favorito dall'oscurità. Al calar del sole, infatti, il giardino tra l'Ateneo e gli altri palazzi universitari, viene quasi completamente avvolto dalle tenebre, condizioni ideali per malintenzionati e spacciatori, la cui presenza non è affatto diminuita, come dimostrato dai recenti controlli della Polizia, effettuati ieri.

Al buio, in particolare, la parte posteriore della piazza, segnalano diversi cittadini, e la zona dedicata alle giostrine per i bambini. Su piazza Cesare Battisti, così come su piazza Umberto, il Comune annuncia anche il potenziamento dell'illuminazione, "grazie alla previsione di 60 nuovi corpi illuminanti di diverse tipologie che in parte sostituiranno le luci esistenti potenziandone l’intensità o prevedendo luci pluridirezionali". I lavori, ha detto ieri l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, dovrebbero essere completati per l'inizio dell'anno. Intanto a residenti e passanti non resta, quando possibile, che evitare il passaggio nell'area durante le ore serali.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Cesare Battisti: "Buia e pericolosa di sera", aspettando le telecamere

BariToday è in caricamento