Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Madonnella / Piazza Francesco Carabellese

Semaforo riattivato ed è caos in piazza Madonnella, Battista: "In arrivo delle modifiche"

Corso Sonnino ingolfato fin dalle prime ore del mattino. Ieri la task force del traffico sul posto per stabilire interventi. Previsto l'accorciamento del tempo di fermata e divieti di sosta attorno alla piazza

Code lunghe. Di prima mattina interminabili. Bus incastrati e autisti impazziti. La riattivazione del semaforo in piazza Carabellese (meglio nota come Madonnella, essendo il cuore pulsante del rione umbertino) è avvenuta solo una decina di giorni fa con la parziale chiusura del cantiere. Un provvedimento necessario anche perché la disattivazione semaforica, specie nelle ore notturne, diventava pericolosa e causa di diversi incidenti.

Tuttavia, in questi giorni, sono stati riscontrati problemi. Il semaforo di corso Sonnino, all’angolo con via Petrone, ha un tempo di fermata così ampio da causare code lungo tutta la dorsale del corso. Per questo motivo,  ieri mattina, una delegazione del I Municipio, insieme ai responsabili comunali dell’Ufficio Traffico e della Polizia municipale, hanno monitorato il flusso delle auto stabilendo alcuni interventi da avviare per  sanare la situazione.

“La prima cosa che abbiamo chiesto e ottenuto – dichiara Nicola Battista, consigliere Pd del I Municipio – è di accorciare l’intervallo di tempo tra il rosso e il verde del semaforo di piazza Madonnella con angolo via Petrone, perché non si può accettare che una strada di grande scorrimento come corso Sonnino sia strozzata da un tempo di fermata così ampio”.

In seconda battuta, si è deciso di installare alcuni divieti di sosta sul tratto del corso parallelo alla piazza, in modo da favorire la formazione di due corsie. Per i bus problemi nell’innesto in via Carulli. Da qui la decisione di anticipare la fermata collocata all’altezza della piazza trasferendola nei pressi di via Emanuele Mola, in modo da favorire con maggiore velocità l’innesto dei bus sulla parallela di corso Sonnino. I lavori per la sistemazione dei divieti inizieranno nei prossimi giorni. Ora si monitorerà la situazione e si comprenderà se questi interventi riescano a ristabilire una maggiore fluidificazione del traffico.

“Laddove non dovessero andare bene – conclude Battista - abbiamo chiesto che dalle 7 alle 8.30 si possa attivare il giallo, in modo da favorire i genitori che portano i loro figli alla scuola elementare Balilla”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semaforo riattivato ed è caos in piazza Madonnella, Battista: "In arrivo delle modifiche"

BariToday è in caricamento