Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Piazza Moro, rapina uomo minacciandolo con un coltello: preso 33enne

Bloccato dai carabinieri intervenuti dopo una chiamata al 112, che segnalava una lite tra due persone: basandosi sul racconto della vittima, i militari sono riusci a bloccare il 33enne mentre si allontanava con il borsello appena rubato

Un posto di controllo dei carabinieri in piazza Moro

Armato di coltello a serramanico aveva rapinato il borsello ad un cittadino algerino, ma il tempestivo intervento di una pattuglia dell’Arma, ha permesso la sua cattura e il recupero della refurtiva.

È accaduto l’altra notte in pieno centro a Bari, in piazza Aldo Moro, dove i carabinieri hanno arrestato un cittadino somalo di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali.

Una telefonata giunta al 112, da parte di alcuni passanti, che avevano notato due stranieri litigare, ha permesso alla Centrale Operativa di far convergere tempestivamente sul posto una “gazzella” dell’Arma. Giunti nel luogo segnalato, i militari, unitamente alla vittima, un algerino 37enne, sono riusciti a bloccare un individuo, poi identificato nel somalo, il quale poco prima, con la minaccia di un coltello a serramanico, si era impossessato di un borsello che portava a tracolla.

A seguito della colluttazione, sia l’aggressore che la vittima hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una decina di giorni dai sanitari del pronto soccorso del Policlinico, presso cui erano stati entrambi accompagnati. Scattato l’arresto, lo straniero, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato poi condotto presso la locale casa circondariale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Moro, rapina uomo minacciandolo con un coltello: preso 33enne

BariToday è in caricamento