Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

Senzatetto ucciso in stazione, si cercano gli assassini

Secondo alcune testimonianze il clochard sarebbe stato aggredito da due persone. Intanto proprio domani si celebra la "Notte dei Senza Dimora" per ricordare il dramma sociale delle persone rimaste senza una casa

Francesco Montrone è morto in pochi minuti, per un'emorragia provocatagli da una coltellata alla scapola destra. E' stato aggredito in piena notte, mentre dormiva in un'aiuola nei pressi della stazione centrale, in piazza Moro. Aveva 71 anni, e da circa una decina le strade e i giardini del murattiano erano diventati la sua casa. 

Ora i carabinieri cercano di risalire all'identità dell'assassino, mentre il movente è ormai chiaro:  il clochard 71enne è stato aggredito a scopo di rapina, da qualcuno che sapeva di trovargli addosso i soldi della pensione ritirata quella stessa mattina. Secondo alcune testimonianze, gli aggressori sarebbero stati in due, probabilmente nordafricani.  Poco distante dal luogo dell'omicidio, in piazza Cesare Battisti, i carabinieri hanno ritrovato il borsello e il portafogli vuoto della vittima.

Intanto domani ricorre la "Notte dei Senza Dimora". Volontari delle associazioni e semplici cittadini si ritroveranno a partire dalle ore 18 in piazza Cesare Battisti per momento di riflessione e condivisione sul fenomeno dilagante della povertà e sullo stato attuale delle persone rimaste senza dimora.  Con tante candele accese in ricordo di Francesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senzatetto ucciso in stazione, si cercano gli assassini

BariToday è in caricamento