menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Risorgimento, Amiu al lavoro: ripulite le scritte dei vandali

L'intervento dopo la sgenalazione dei residenti: messaggi e disegni osceni erano comparsi proprio davanti all'ingresso della scuola elementare 'Garibaldi'

I vandali sporcano e deturpano, l'Amiu ripulisce (e i soldi di tutti i cittadini vengono spesi per rimediare all'inciviltà di pochi). Dopo l'ultimo raid vandalico segnalato dai residenti, gli operatori dell'Amiu sono intervenuti questa mattina in piazza Risorgimento, per rimuovere scritte e disegni osceni comparsi nei giorni scorsi proprio davanti all'ingresso della scuola elementare 'Garibaldi'.

"Abbiamo registrato - si legge sulla pagina Fb 'Residenti di via Manzoni e dintorni' - il pronto intervento dell'assessore Petruzzelli che ringraziamo e al quale stamane abbiamo telefonato per far ripulire anche la fontana che, a detta dei lavoratori dell'AMIU, era stata esclusa dall'intervento. Speriamo che l'assessore Petruzzelli faccia completare la pulizia".

Scritte ripulite, dunque. Ma il problema degli atti vandalici resta. Nella stessa piazza Risorgimento, non è la prima volta che l'Amiu interviene per porre rimedio ad atti vandalici, ed episodi simili si verificano senza distinzione in tutte le zone della città, dalla periferia al centro. Condanne e appelli, lanciati dallo stesso sindaco Decaro, non sembrano sortire grandi effetti sui teppisti della bomboletta, mentre da tempo i cittadini sollecitano l'utilizzo della videosorveglianza per scoraggiare i vandali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento