menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Malore per il caldo", si stende sulla panchina: immigrato multato dai vigili

L'episodio in piazza Umberto: la Polizia municipale ha sanzionato l'uomo applicando quanto previsto dall'ordinanza sul decoro. L'immigrato si è giustificato dicendo di essersi sdraiato perchè si era sentito male. E il caso ha innescato una scia di polemiche

Cinquanta euro di multa per aver violato l'ordinanza sindacale 'antidegrado', stendendosi su una panchina di piazza Umberto. E' la sanzione subita da un 44enne marocchino, con  cittadinanza
francese, ospite del dormitorio della Caritas, multato dai vigili con la sanzione minima prevista dall'ordinanza  emanata a giugno scorso da Decaro per 'difendere' il decoro di alcune piazze del murattiano, come piazza Umberto e piazza Cesare Battisti.

Il 44enne, privo di disponibilità economiche, ha quindi chiesto aiuto allo sportello migranti del sindacato Usb, per capire come comportarsi. Agli agenti della Polizia municipale, avrebbe spiegato di essersi steso perchè a causa del troppo caldo aveva avuto un mancamento, e stava cercando di riprendersi. Ma ciò non è servito a evitare la multa.

Il caso, però, sta sollevando numerose polemiche, innescando critiche e discussioni anche sui social network, per la rigida applicazione dell'ordinanza e per una sanzione giudicata eccessiva e ingiusta vista la condizione di 'emergenza' che avrebbe spinto l'uomo a sdraiarsi sulla panchina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento