rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Poggiofranco / piazzetta dei Papi

Piazzetta dei Papi, degrado perenne: "Il tavolo? Lo portiamo noi"

I residenti attendono da tempo la riqualificazione, per la quale il Comune ha stanziato 400mila euro. Gli anziani giocano a carte su un banco dal look decisamente 'domestico'

Non bastavano le panchine di cemento pasticciate e danneggiate, quelle di legno senza gli assi e la 'solitudine' della piattaforma di cemento che ospitava uno squallido (ma rimpianto) bagno pubblico: gli anziani di Piazzetta dei Papi, nel quartiere Poggiofranco, si ingegnano come possono per ovviare alla mancanza di banchetti per giocare a carte, distrutti chissà quando. E così, spuntano tavoli di legno portati direttamente da casa nel giardino: "Come si può notare - racconta un pensionato - nemmeno questi vengono risparmiati dai vandali. Siamo costretti a sostituirli più volte".

Piazzetta dei Papi, degrado e arredamento 'fai da te'

La paradossale scena è forse l'esempio più lampante del degrado in cui versa un'area frequentata dalla gente del quartiere, impaziente di avere un luogo riqualificato. Il Comune da anni ha stanziato circa 400mila euro per il recupero ma, nonostante gli auspici espressi nell'estate 2015 dal presidente del Municipio 2, Dammacco ("presto riqualificheremo interamente la piazza"), dopo i lavori di ripristino dei gazebo, è stato fatto poco altro. Da Palazzo di Città fanno sapere che la riqualificazione è inserita nel programma triennale delle Opere pubbliche e bisognerà capire quando potrà partire con le varie fasi di progettazione e i cantieri. I tempi non sembrano essere brevi. Nel frattempo i residenti aspettano e si dedicano al 'fai da te'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzetta dei Papi, degrado perenne: "Il tavolo? Lo portiamo noi"

BariToday è in caricamento