Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Calci e pugni all'ex compagna sotto gli occhi della loro bambina: arrestato 23enne

L'aggressione ieri sera a Gravina. La donna, che in quel momento si trovava insieme a sua sorella e alla sua bambina, nata dalla relazione con il 23enne, è stata prima minacciata e poi ripetutamente colpita dall'uomo, bloccato dall'intervento dei carabinieri

Calci, schiaffi e pugni all'ex compagna, aggredita e picchiata in strada, sotto gli occhi della loro bambina. E' accaduto ieri sera in piazza Cavour, a Gravina, dove i carabinieri hanno arrestato un 23enne del luogo, disoccupato e incensurato, con le accuse di stalking e lesioni volontarie.

Sono stati proprio i carabinieri a fermare l'aggressore, che si era avvicinato alle due donne prima minacciandole verbalmente, poi aggredendole fisicamente, con calci, pugni e schiaffi, mentre la piccola assisteva inerme alla scena.

Il giovane è stato bloccato e accompagnato in caserma, mentre le due donne sono state soccorse e medicate. Dal racconto delle vittime è emerso che il 23enne non era nuovo a minacce e aggressioni, legate al rancore che portava verso la donna dopo la fine della loro relazione.

Nell’udienza di convalida celebrata presso il Tribunale di  Bari, per il 23enne sono stati convalidati gli arresti domiciliari ed è stato disposto il rinvio ad altra data per la celebrazione del processo a suo carico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni all'ex compagna sotto gli occhi della loro bambina: arrestato 23enne

BariToday è in caricamento