Cronaca Japigia / Via Giovanni Gentile, 23

Calci e pugni all'ex fidanzata, in manette 34enne di Triggiano

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri durante le notte, dopo l'ennesima aggressione subita dalla ragazza. Da quasi un anno l'uomo perseguitava la ex per costringerla a riallacciare la loro relazione

Messaggi, minacce, pedinamenti. E anche aggressioni fisiche, con calci, pugni e schiaffi. Un incubo che andava avanti da otto mesi per una 20enne di Valenzano, perseguitata dall'ex fidanzato, un 34enne di Triggiano, che non si rassegnava alla fine della loro relazione. La notte scorsa l'ennesimo episodio: la giovane è stata aggredita ancora una volta con calci, pugni e schiaffi. Ma questa volta ha chiesto aiuto ai carabinieri, che sono intervenuti riuscendo a bloccare lo stalker poco distante dal luogo dell'aggressione, in piazza Giovanni XXIII a Triggiano.

La donna, soccorsa e trasportata in ospedale, e' stata giudicata guaribile in 7 giorni per ferite e traumi vari. Ora il 34enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari si trova agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni all'ex fidanzata, in manette 34enne di Triggiano

BariToday è in caricamento