"Dammi la macchina per andare a comprare le sigarette" e picchia a calci la madre: arrestato 42enne disoccupato

L'uomo, originario di Castellana Grotte e con piccoli precedenti per droga, è stato arrestato dai Carabinieri: l'anziana è finita in ospedale con un trauma cervicale

Avrebbe preteso di utilizzare l'auto dell'anziana madre per andare a comprarsi le sigarette ma al rifiuto della donna, l'avrebbe presa a calci e schiaffi, mandandola in ospedale: i Carabinieri hanno arrestato un 42enne disoccupato di Castellana Grotte, con piccoli precedenti per droga. L'uomo, per gli investigatori, viveva sulle spalle della madre che avrebbe subito insulti e pestaggi quando non esaudiva le richieste del figlio.

La donna è finita in ospedale

La donna, esasperata, ha denunciato tutto ai Carabinieri: l'ultimo episodio è avvenuto pochi giorni fa quando, al rifiuto di concedere la vettura per acquistare le sigarette, il 46enne si sarebbe scagliato contro l'anziana, provocandole un trauma cervicale, colpendola con calci e schiaffi. I militari lo hanno bloccato poco dopo proprio nella vettura: con sé deteneva un coltello a serramanico di 8 cm. Dopo l'arresto, il 42enne è stato condotto nel carcere di bari, in attesa del processo,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento