Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Gioia del Colle

Picchia e sequestra ex amante per due giorni: 48enne in manette

E' accaduto a Gioia del Colle: arrestato un uomo di origini napoletane. Alla vittima era stato tolto il cellulare. La donna è stata liberata dai carabinieri, allertati dal marito

Un 48enne di origini napoletane ma residente a Gioia del Colle è stato arrestato dai Carabinieri accusato di lesioni personali aggravate, rapina, sequestro di persona e violazione di domicilio: l'uomo avrebbe picchiato e segregato l'ex amante in casa per due giorni. Secondo i militari la vittima sarebbe stata raggiunta nel suo appartamento di Alberobello, privata del cellulare e sequestrata, quindi, condotta nella casa del 48enne a Gioia del Colle, rinchiudendola in una camera da letto. La segnalazione del marito della donna ha permesso di risalire al suo aguzzino. I militari l'hanno quindi liberata e arrestato il 48enne in flagranza di reato. L'inchiesta è condotta dalla pm Simona Filoni della Procura di Bari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e sequestra ex amante per due giorni: 48enne in manette

BariToday è in caricamento