Cronaca

Putignano: picchiano e rapinano una prostituta, arrestati

In manette un 28enne di origini kosovare e una ventenne romena. Vittima dell'aggressione, avvenuta sulla strada provinciale 106 Acquaviva delle Fonti-Putignano, una 21enne romena

Rapina, tentativo di estorsione e tentativo di sequestro di persona: sono le accuse in base alle quali i carabinieri hanno fermato un 28enne di origini kosovare e una ventenne romena. I due - secondo i militari - lungo la provinciale 106 Acquaviva delle Fonti-Putignano, hanno avvicinato una prostituta romena di 21 anni e, dopo averla aggredita pretendendo la consegna di denaro in cambio di 'protezione', hanno tentato con violenza di farla salire sul loro veicolo. Di fronte al rifiuto della donna, l'hanno colpita con calci e pugni, rapinandola della borsa con 170 euro in contanti, il cellulare ed effetti personali. I carabinieri, intervenuti a seguito della segnalazione di alcuni automobilisti, dopo aver soccorso la vittima, sono riusciti ad arrestare la coppia che già nel luglio scorso era stata protagonista di un episodio simile ai danni di una 21enne.

(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Putignano: picchiano e rapinano una prostituta, arrestati

BariToday è in caricamento