menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picone, accanto all'asilo un terreno accessibile con uno strapiombo. Rabbia dei residenti: "Pericoloso"

In un video registrato dal comitato 'Il quartierino' si vede l'area - transennata ma accessibile - in via Martiri D'Avola

Un terreno con uno strapiombo di quattro metri accessibile a tutti, anche ai bambini che frequentano l'adiacente asilo. Siamo in via Martiri D'Avola, nel quartiere Picone, dove sempre più residenti denunciano la situazione di pericolo ormai sotto gli occhi di tutti.

"Sono anni che chiediamo di chiudere del tutto l'accesso stradale a questo terreno - spiegano i componenti del comitato 'Il quartierino - Residenti in movimento' -, e la Polizia Municipale ha più volte transennato l'area con delle recinzioni. Eppure ogni volta troviamo il varco aperto". Guardando il video postato sulla pagina del comitato, ci sono pochi dubbi: il 'buco' nella recinzione è opera di una mano umana, anche se non sono ben chiari i motivi del gesto. 

Sia l'area all'interno che all'esterno del terreno è ridotta ad una discarica e abbandonata nel degrado totale. "Nel terreno troviamo piante alti, topi che scorrazzano e rifiuti di ogni tipo - spiegano nel video i residenti -, mentre all'ingresso qualcuno ha lasciato una sedia. Abbiamo nuovamente richiesto l'intervento del presidente del secondo Municipio e del suo legale rappresentante, speriamo che si riesca a porre rimedio ad una situazione che rimane invariata da anni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento