Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca / Largo Pineta

Telecamere 4k, impianti elettrici e stop all'ingresso delle moto: approvati lavori per la pineta di San Francesco

La Giunta comunale ha detto si al progetto esecutivo da 800mila euro, con fondi dal Patto per la Città Metropolitana per eseguire gli interventi in uno dei parchi più grandi del capoluogo

La Giunta comunale barese ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di efficientamento energetico di pubblica illuminazione, impianti di videosorveglianza e installazione di dispoisitivi d'ingresso nella pineta di San Francesco, impedendo l'accesso alle moto e favorendo la mobilità per i diversamente abili. Il costo complessivo degli interventi è di 800mila euro, finanziati con le risorse stanziate per il “Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Bari” impegnate in favore del Comune di Bari.

I lavori prevederanno il rinnovamento degli impianti, la posa di telecamere con tecnologia 4k e la realizzazione del sistema di controllo accessi direttamente collegato con la sala operativa della Polizia locale di Bari; “Con questo intervento - sottolinea  l'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - adeguiamo ai più moderni standard di efficientamento e funzionamento l’impianto ormai obsoleto di pubblica illuminazione di questa importante area verde cittadina, molto frequentata dai baresi. Il nuovo impianto sarà in grado di offrire migliori livelli di illuminamento di viali e aree verdi, con un sensibile risparmio energetico. Anche la realizzazione diffusa di un sistema moderno di videosorveglianza, di altissima tecnologia con trasferimento delle immagini presso la sala comando della Polizia locale e conservazione delle stesse, con infrarossi per riprese notturne, permetterà a questo spazio pubblico di essere frequentato con maggiore sicurezza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere 4k, impianti elettrici e stop all'ingresso delle moto: approvati lavori per la pineta di San Francesco

BariToday è in caricamento