Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca San Girolamo - Fesca / Largo Pineta

Pineta San Francesco, affidati agli Scout i locali in disuso: "Parco sempre più per i baresi"

La struttura dell'ex laboratorio sarà gestita, per un anno, dal gruppo Cngei: nei giorni scorsi è arrivato il sì del Comune. Ernesto: "Saremo aperti alla città con le nostre attività"

Affidare un luogo "significa creare presìdi di sicurezza, illuminarlo e recuperarlo alla collettività": così sarà, nel 2017, per la pineta di San Francesco, storico parco barese spesso abbandonato a sé stesso, preda di atti vandalici e degrado. La Giunta comunale ha infatti approvato l'affidamento dei locali 'ex laboratorio' nel bosco est (quello alla destra andando in direzione San Girolamo, ntrdr) agli scout del gruppo Cngei. L'intesa è valida per un anno e consentirà il recupero, al momento, della struttura di circa 80 mq accanto a quello che era, in passato, un bar-pizzeria. L'associazione potrà usufruirne a titolo gratuito garantendo la pulizia ordinaria.

Il gruppo scout laico, da tantissimi anni attivo nella città di Bari, con circa 200 iscritti tra dirigenti e ragazzi ripartiti in tre fasce di età (lupetti, esploratori e rover), si trasferirà dall'attuale e ridotta sede nelle vicinanze dell'ospedale 'Di Venere': "Non potevamo aprirci alla città - spiega Leanna Ernesto , presidente della Cngei barese - per la ristrettezza degli spazi. Adesso invece potremo svolgere numerose attività rivolte non solo ai nostri giovani ma anche, ad esempio, agli anziani. Recentemente abbiamo collaborato spesso con il Comune, come nel caso della pulizia del giardino nelle vicinanze del Redentore e delle spiagge. CIibasiamo sui principi della co-educazione e della democrazia associativa per aiutare i giovani a prendere delle scelte e diventare delle persone migliori. Si tratta di un'educazione attiva e uno spazio grande come quello della pineta non può che aiutare, in questo senso".

L'assegnazione della struttura agli Scout è solo il primo passo per recuperare completamente il parco: "Abbiamo affidato una delle due strutture presenti con l’obiettivo di interessare, con questo e con i successivi affidamenti, l’intera pineta - spiega il vicesindaco Vincenzo Brandi - perché diventi luogo di attrazione per le famiglie baresi ma anche spazio di animazione sociale e di approfondimento per i nostri ragazzi grazie all’organizzazione di eventi tematici. Con le attività previste dal gruppo scout pensiamo di riorganizzare il servizio di accoglienza per gli amanti del turismo su due ruote e del camping. Nei prossimi mesi, in collaborazione con l’assessore Petruzzelli, affideremo l’altra struttura presente nella stessa pineta al fine di realizzare un bellissimo progetto che comprenderà attività sportive - ludico ricreative ed ambientali”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pineta San Francesco, affidati agli Scout i locali in disuso: "Parco sempre più per i baresi"

BariToday è in caricamento