menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantiere Pirp San Marcello, avanti con i lavori: "Case popolari pronte entro ottobre"

Sopralluogo, questa mattina, dell'assessore Galasso e dell'imprenditore De Bartolomeo. proseguono anche gli interventi per realizzare la nuova sede del Municipio II

Proseguono, senza sosta, i cantieri del Pirp di San Marcello, nel quartiere San Pasquale di Bari: gli operai hanno completato lo smontaggio delle impalcature della nuova palazzina di edilizia residenziale pubblica per complessivi 8 alloggi, uno dei quali riservato a disabili. La consegna è prevista per ottobre con l'ultimazione di finiture e montaggio di impianti e ringhiere. Stamane è stato effettuato un sopralluogo da parte dell'assessore cittadino ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso, e del responsabile dell'azienda esecutrice dei lavori, Domenico De Bartolomeo. 

“Parliamo di un programma di riqualificazione urbana - commenta Giuseppe Galasso - che va ben oltre l’esecuzione degli immobili, pure previsti, con la nuova sede del Municipio II, le palazzine di ERP e di edilizia privata, e che ha il suo punto di forza nella cura della realizzazione di opere e di urbanizzazioni primarie esterne che riguardano il verde, i marciapiedi e la viabilità dell’area oggetto di intervento. Si tratta di una zona molto vasta, compresa tra via Orabona, via Omodeo, via Fanelli e il complesso del Campus universitario, all’interno della quale saranno completamente riqualificate anche via Salvemini, via Fortunato e via Veniero Fabrizio: tra le lavorazione che cambieranno il volto di questo pezzo di città la realizzazione di un boulevard pedonale centrale e l’esecuzione di due rotatorie, una all’incrocio di via Salvemini con via Omodeo e l’altra al centro di via Salvemini, che intersecherà il boulevard pedonale. Quanto al campo sportivo che è stato oggetto di alcune contestazioni per l’ubicazione inizialmente prevista, ritenuta troppo prossima alle abitazioni e per questo causa di potenziale disagio, confermiamo che è ora allo studio una localizzazione alternativa che non rechi disturbo ai residenti”.

Successivamente l’assessore Galasso e il presidente De Bartolomeo hanno visitato l’area di cantiere adiacente alla chiesa di San Marcello, dove stanno sorgendo gli edifici che ospiteranno uno la nuova sede municipale corredata da autorimessa con circa 200 posti auto, l’altro un edificio di edilizia residenziale: le strutture in cemento armato, l’ossatura portante dei due immobili, sono quasi complete ed hanno già superato il livello dei locali interrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento