Stabilimento balneare "abusivo" a Polignano: sigilli ad area da 25mila mq con piscine, dehors e ristorante

Il sequestro della Guardia Costiera, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e su disposizione del Tribunale di Bari, si è reso necessario a seguito dell’accertamento di presunte violazioni in campo edilizio, demaniale e paesaggistico

La Guardia Costiera di Bari ha sequestrato a Polignano a Mare, in località San Giovanni, una struttura turistico-balneare di circa 25mila mq collocata in area sottoposta a vincolo paesaggistico e confinante con demanio marittimo. Il sequestro preventivo, operato con il coordinamento della locale Procura della Repubblica e su disposizione del Tribunale di Bari, si è reso necessario a
seguito dell’accertamento di presunte violazioni in campo edilizio, demaniale e paesaggistico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Guardia Costeira ha quindi accertato l'occupazione abusiva di un pontile di legno, la realizzazione senza autorizzazione "di opere precarie sia nella fascia di rispetto dei 30 metri dal demanio marittimo che nell’area adiacente nonché, notevoli difformità per caratteristiche e tipologia su diverse strutture realizzate". Tra queste due piscine e opere adiacenti, un bar, un ristorante e vari dehors. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’area di proprietà di un soggetto residente a Bari è risultata in uso a due Società del barese che gestivano rispettivamente una la parte “balneazione” e l’atra la parte “ristorazione”. Il proprietario ed i due soggetti amministratori delle società sono stati denunciati.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento