menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto con una pistola pronta a far fuoco: arrestato vicino all'ospedale di Triggiano

In manette è finito un sorvegliato speciale 40enne, bloccato dalla polizia nelle vicinanze del 'Fallacara' di Triggiano: l'arma era completa di caricatore e cinque proiettili

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato un sorvegliato speciale 40enne, Michele Costantino, accusato di detenzione abusiva di arma clandestina, munizioni e ricettazione: gli agenti lo hanno notato nelle vicinanze dell'ospedale 'Fallacara' di Triggiano mentre armeggiava all'interno della sua vettura, parcheggiata poco distante. Dopo una perquisizione, all'interno del veicolo, nel vano della leva del cambio, è stata rinvenuta una pistola semiautomatica carica e pronta a far fuoco. L'arma, di produzione artigianale, era completa di caricatore contenente cinque proiettili calibro 9. La pistola è risultata essere un modello a salve modificato. Il 40enne è stato quindi condotto in carcere. Il personale della Polizia Scientifica sta anlizzando, in queste ore, l'arma rinvenuta, per stabilire se sia stata utilizzata in recenti fatti di sangue nella zona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento