Cronaca Carbonara

Nascondeva nella cantinola una pistola modificata e decine di proiettili: a Carbonara pregiudicato in manette

Arrestato Paolo Abbrescia, 35 anni: era stato scarcerato a febbraio scorso dopo alcuni anni di detenzione. L'arma era stata alterata per aumentarne la potenzialità

In casa nascondeva una pistola clandestina con matricola abrasa, modificata per essere più pericolosa: la Squadra Mobile ha arrestato, a Carbonara, il 35enne Paolo Abbrescia, pregiudicato e disoccupato. Nella cantinola della sua abitazione, nel corso di alcuni controlli, è stata rinvenuta l'arma, nascosta all'interno di un'intercapedine di un muro, coperto da un mobile. La pistola era conservata in una busta di cellophane: accanto vi erano anche 36 proiettili calibro nove. Il tutto è stato sequestrato e sarà sottoposto ad accertamenti tecnici da parte della Squadra Mobile. L'uomo, scarcerato a febbraio scorso dopo alcuni anni di detenzione, è finito ai domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondeva nella cantinola una pistola modificata e decine di proiettili: a Carbonara pregiudicato in manette

BariToday è in caricamento