Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Poggiofranco

Pistola modificata e con colpo in canna: il nipote del boss Parisi arrestato nel giorno del suo compleanno

Le Volanti della Polizia hanno arrestato, a Poggiofranco, il 23enne Tommaso Parisi: in macchina aveva un'arma giocattolo alterata, priva del tappo rosso, con tanto di caricatore e due proiettili calibro 8x17

In macchina con una pistola giocattolo modificata, priva del tappo rosso, con tanto di caricatore e due proiettili calibro 8x17, di cui uno in canna: le Volanti della Polizia hanno arrestato, a Poggiofranco, il 23enne Tommaso Parisi, nipote di Savinuccio, il boss di Japigia.

Il giovane è stato bloccato nel giorno del suo compleanno dopo alcuni controlli su un'auto di grossa cilindrata: a bordo, con lui, vi erano altre tre persone, tutte identificate e già note alle Forze dell'Ordine.

Nel corso della perquisizione gli agenti hanno rinvenuto, oltre all'arma modificata, anche 0.34 grammi di cocaina detenuti dal 23enne e 2.33 grammi di marijuana indosso a uno degli occupanti. La droga è stata quindi sequestrata, assieme alla pistola. Per Parisi è scattato l'arresto: è stato quindi condotto nel carcere di Bari. Dovrà rispondere di porto d'arma alterata. Lui e l'altro possessore della droga sono stati i segnalati all’Autorità Amministrativa per l’uso personale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola modificata e con colpo in canna: il nipote del boss Parisi arrestato nel giorno del suo compleanno

BariToday è in caricamento