Pistole, munizioni e droga in un locale: scoperto covo in via Dante, due arresti

Operazione dei carabinieri di Bari centro con il nucleo cinofili e uno squadrone dei 'Cacciatori Puglia': in manette sono finiti un 31enne e un 24enne, entrambi con precedenti

In un locale a piano terra di uno stabile in via Dante, nascondevano armi, munizioni e droga. Scoperti dai carabinieri sono finiti in manette, con le accuse di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, armi da sparo e ricettazione, un 31enne e un 24enne con precedenti.

I controlli hanno visto impegnati carabinieri della Compagnia di Bari Centro, con uno Squadrone CC Eliportato Cacciatori “Puglia” e il personale del Nucleo Cinofili di Modugno.

Nel locale in cui i due sono stati sorpresi, i militari hanno rinvenuto una pistola marca Glock 26 Austria, cal. 9 x 21, matricola abrasa, completa di caricatore con all’interno nr. 4 cartucce Luger 9 mm; una pistola marca Jennings, cal. 22, clandestina, completa di caricatore con all’interno 5 cartucce cal. 22; 228 grammi circa di marijuana, tre bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono finiti in carcere mentre sono in corso accertamenti balistici sulle armi sequestrate, tesi a verificarne il possibile recente utilizzo in fatti delittuosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento