Cronaca

Pistola e passamontagna, rapinano supermarket al Libertà: tre giovani in manette

Hanno 16, 17 e 18 anni. Indagini sono in corso per risalire ad un quarto complice. Una segnalazione al 113 ha permesso ad una Volante di sorprendere la banda proprio all'esterno del negozio assaltato

Volti coperti da passamontagna, abiti scuri e pistola, hanno fatto irruzione in un supermercato del quartiere Libertà. Non tutto però è andato secondo i loro piani: ad attenderli fuori dal negozio, infatti, hanno trovato la polizia, che è riuscita a bloccare tre di loro.

E' accaduto giovedì sera. Su indicazione di una segnalazione giunta al 113, una Volante si è portata presso il supermercato dove era in corso il colpo. Usciti dal negozio, i quattro rapinatori, accortisi della presenza della polizia, hanno tentato di darsi alla fuga.

Tre dei quattro componenti della banda, però, sono stati inseguiti e catturati. Due giovani sono stati bloccati all’interno di un cortile condominiale da personale della Squadra Volante intervenuto,  mentre un altro è stato rincorso e bloccato da un poliziotto fuori servizio che ha assistito alla scena ed ha prestato aiuto ai suoi colleghi.

Si tratta di un 18enne e di due minorenni di 16 e 17 anni, mentre il quarto complice è riuscito a fuggire e sono in corso indagini per cercare di identificarlo.

Sottoposti a perquisizione personale, i tre sono stati trovati in possesso di numerose banconote di diverso taglio, corrispondenti alla somma rubata poco prima all’interno del supermercato, e dei passamontagna utilizzati per travisarsi durante la rapina. Dopo gli accertamenti di rito, il 18enne è stato condotto in carcere mentre i due minorenni sono stati accompagnati presso l’Istituto Penale per Minorenni “Fornelli”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola e passamontagna, rapinano supermarket al Libertà: tre giovani in manette

BariToday è in caricamento