rotate-mobile
Cronaca

In viaggio dall'Albania con pistola e munizioni nascoste in auto: arresto al porto

In manette un cittadino italiano, scoperto da finanzieri e agnti delle Dogane durante un controllo sui mezzi in arrivo nello scalo barese

Viaggiava nascondendo in auto, in un vano sotto la leva del cambio, una pistola clandestina e cinque munizioni. A scoprire l'arma, nel corso di controlli effettuati sui mezzi in arrivo nel porto di Bari, sono stati Finanzieri e Funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

In viaggio dall'Albania, con la pistola in auto

L'uomo, un cittadino italiano residente in provincia di Bari, era di rientro dall'Albania. Nella sua vettura militari e agenti hanno scovato la pistola,  una calibro 9 made in Jugoslavia con matricola abrasa, e cinque munizioni. Rinvenuti inoltre 6,6 kilogrammi di tabacco sfuso che l'uomo cercava di portare illegalmente in Italia, sequestrati in via amministrativa dagli operanti.

Video: la pistola nascosta sotto la leva del cambio

Le indagini

Il conducente del mezzo, arrestato, è stato sottoposto ai domiciliari, mentre sono in corso indagini e perizie per constatare se l’arma abbia sparato, visto che il caricatore può contenere fino a 15 cartucce, e per rilevare ogni altro elemento d’indagine utile per far luce sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viaggio dall'Albania con pistola e munizioni nascoste in auto: arresto al porto

BariToday è in caricamento