Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Bitetto, chiede il pizzo alla titolare di un'attività: 56enne ai domiciliari

A denunciare l'estorsore la sua vittima. La donna, che si è rifiutata di pagare, ha subito anche intimidazioni. Il malvivente dovrà rispondere di tentata estersione e danneggiamento

Chiedeva soldi in cambio di "tranquillità" nello svolgimento della propria attività alla titolare di un esercizio pubblico all’interno della locale pineta comunale a Bitetto; in una sola parola pizzo. Per questo i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 56enne incensurato.  Dovrà rispondere delle accuse di tentata estorsione e danneggiamento in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica.


A denunciare l'ingiustificata richiesta di denaro da parte del 56enne la vittima La donna che si è rifiutata di pagare ed ha esposto denuncia è stata anche vittima di intimidazioni: non riuscendo nel suo intento l’uomo avrebbe anche tagliato i cavi elettrici dell’esercizio pubblico gestito dalla vittima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bitetto, chiede il pizzo alla titolare di un'attività: 56enne ai domiciliari

BariToday è in caricamento