Cronaca

"Troppi alvaretti vuoti in città", il M5S chiede di ripristinare alberi e piante

La denuncia della consigliera pentastellata per il Municipio II, Alessandra Simone: "Vegetazione mai ripiantata. Bari ha un rapporto verde/abitante tra i più bassi d'Italia"

Alvaretti, aiuole e spartitraffico desolatamente vuoti, trasformati in "ricettacolo di rifiuti". Il Movimento Cinque Stelle di Bari interviene sulla situazione del verde in città, segnalando i troppi marciapiedi ormai sguarniti, dove non è stata ripristinata la vegetazione: "In questi mesi, durante diversi sopralluoghi e grazie anche alla sensibilità di molti cittadini - spiega Alessandra Simone, consigliera M5S per il Municipio 2 -  ho raccolto un elenco di luoghi dove sarebbe opportuno ripristinare alberi e piante. In alcune piazzette e giardini non si è provveduto al ripristino della vegetazione e al suo incremento, creando negli anni un impoverimento della quantità di verde".

"Ciò - prosegue - ha determinato non solo l’attuale rapporto verde/abitante tra i più bassi d'Italia, ma anche un peggioramento dell'estetica e del decoro dei luoghi, dove sovente sono allocati i ceppi degli alberi rimossi, che contribuiscono a rendere tristemente vuoti i viali e alcune aree dei giardini". Secondo Simone, "in più occasioni questa Amministrazione ha dimostrato di preferire il cemento o i giardini cementati al verde e a tutti i benefici ad esso connessi, infatti, nonostante le numerose sollecitazioni ricevute, il Comune non ha ancora censito gli alberi presenti in città, compresi quelli monumentali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Troppi alvaretti vuoti in città", il M5S chiede di ripristinare alberi e piante

BariToday è in caricamento