Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Poggiofranco, soldi 'spariti' da banca, ritrovato il direttore: "Investimenti sbagliati"

Giallo in una filiale Unicredit. Due imprenditori denunciano un ammanco di 50 milioni di euro da un conto. I finanzieri ritrovano il dirigente della filiale scomparso 3 giorni fa: "Non ho rubato niente" avrebbe detto ai militari

Cinquanta milioni di euro 'spariti' e un direttore di banca barese 'svanito' nel nulla, la cui scomparsa era stata denunciata dalla moglie, ritrovato però qualche ora fa. E' mistero a Bari dopo le indagini del Nucleo Tributario della Guardia di Finanza che hanno scoperto un presunto ammanco di 50 milioni di euro da un conto depositato presso una filiale Unicredit di Poggiofranco. Ad accorgersi del 'buco' uno dei due noti imprenditori intestatari che, al momento di incassare un assegno da 1 milione di euro, si era accorto che il conto risultava scoperto.

Inoltre, il direttore della banca, Michele Scannicchio, risultava irreperibile da alcuni giorni, tant'è che la moglie 2 giorni fa, ne ha denunciato la scomparsa. I finanzieri lo hanno però ritrovato questa mattina in città. L'uomo avrebbe rivelato loro di aver effettuato investimenti sbagliati, senza aver rubato soldi, spiegando come il buco possa essere di circa 7 milioni di euro. Secondo i finanzieri, agli imprenditori, sarebbero stati consegnati documenti che, sulla carta, avrebbero certificato alcuni versamenti nel conto. In realtà, per gli inquirenti, i documenti sarebbero falsi. Dalle indagini emergerebbe poi che dall'interno della filiale, non vi sarebbero stati movimenti di conto. Dei soldi, per ora, nessuna traccia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poggiofranco, soldi 'spariti' da banca, ritrovato il direttore: "Investimenti sbagliati"

BariToday è in caricamento