Cronaca Poggiofranco

Mercato piazzetta dei Papi, i sindacati dicono sì allo spostamento

I sindacati in un incontro con l'assessore al Commercio Franco Albore si dicono diponibili a spostare il mercato del sabato, ma propongono via Teresa di Calcutta per la nuova sede

Arriva il sì da parte dei sindacati allo spostamento del mercato del sabato da piazzetta dei Papi, e arriva dopo un lungo iter che ha visto l'amministrazione Comunale già da tempo annunciare  l'intenzione di spostare quel mercato in una zona individuata in via Dioguardi ad angolo con viale De Laurentis vicino al palazzo Telecom; una zona attualmente ricoperta da erbacce che viene utilizzata come area parcheggio dai dipendenti dell'aziende telefonica e che il sabato rimane dunque inutilizzata.

Oggi nell'incontro tra l'assessore al Commercio Franco Albore e i sindacati, l'assessore si è detto determinato a non rimandare ulteriormente la questione, e ha spiegato la necessità di prendere un provvedimento in merito ed evitare una lotta come quella che ha coinvolto il mercatino di Corso Cavour dove ora si è “in una situazione di stallo, perché nonostante la volontà dell'assessore e del Comune di Bari si è presa una decisione tardiva e ora si è in attesa della burocrazia”.

Per l'assessore il luogo ideale per lo spostamento sarebbe dunque quello di via Dioguardi vicino al mercato attuale e in una zona commerciale valida con il consenso degli abitanti, ma la decisione va presa in tempi rapidi e dice l'assessore “vogliamo evitare che il Comune sia costretto ad una scelta unilaterale”. L'assessore si è detto poi disponibile a venire incontro ai sindacati e agli operatori del mercato con la creazione di un bus navetta, una campagna di marketing ad hoc  per il mercato e il mantenimento della Fiera Nicolaiana che con i suoi 40 giorni rappresenterebbe un mercato settimanale ulteriore.

A seguito di una accesa discussione da parte dei sindacati che ha visto l'abbandono del tavolo della trattativa della Federcommercio, i sindacati  Fiva, Acli, Cisl, Cisal, Confesercenti Anva hanno avanzato le proprie richieste all'assessore dando la propria disponibilità, per la prima volta, a spostare il mercato da piazza dei Papi.  Per i sindacati che rappresentano i 114 operatori presenti nel mercato, la soluzione migliore sarebbe quella di trasferire il mercato in via Teresa di Calcutta, dove veniva già realizzato il mercato Nicolaiano, richiedono inoltre al comune l'abbattimento per tre anni del costo del suolo pubblico.  L'impegno dei sindacati è quello di portare le firme di tutti i 114 operatori per quella che ha spiegato poi l'assessore sarebbe comunque una soluzione temporanea, ma che si è detto pronto a inoltrarla all'assessore Giannini e al sindaco Emiliano.  

Secondo la legge, infatti, per lo spostamento temporaneo del mercato sarebbe possibile la concessione dello spazio per soli sei mesi, rinnovabili per altri sei mesi. Inoltre via Teresa di Calcutta è uno spazio destinato già a diventare un park & ride. I sindacati però rispondono che  la soluzione di Via Dioguardi non è accettabile perché  non sarebbe abbastanza ampia da permettere l'accesso ad alcune delle bancarelle degli operatori e porrebbe il mercato  in una zona lontana dalle attività commerciali e dalla vita del quartiere.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato piazzetta dei Papi, i sindacati dicono sì allo spostamento

BariToday è in caricamento