Cronaca Picone

Sanità: arrestati due neurochirurghi del Policlinico

I due medici sono stati posti agli arresti domiciliari. Dovranno rispondere a vario titolo di concussione, falso, abuso d'ufficio, occultamento di verbali di sala operatoria e omessa denuncia di reato. Uno di loro era già stato sospeso dall'incarico perchè indagato

Due dirigenti medici del reparto di Neurochirurgia del Policlinico di Bari sono stati posti agli arresti domiciliari stamattina. L'arresto è stato eseguito dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza su disposizione del gip di Bari.

I due neurochirurghi, di cui uno era stato già sospeso dall'incarico perchè coinvolto in un'altra inchiesta, dovranno rispondere a vario titolo di reati di concussione, truffa aggravata e continuata ai danni dell'azienda ospedaliera, falsita' materiale e ideologica in atti pubblici, abuso d'ufficio, rifiuto di atti di ufficio, soppressione, distruzione e occultamento di verbali di sala operatoria, omessa denuncia di reato. Nell'indagine altre cinque persone risultano indagate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: arrestati due neurochirurghi del Policlinico

BariToday è in caricamento