Lotta al linfedema, intervento innovativo al Policlinico: "Il primo in Europa"

Eseguita con successo un'operazione con tecniche all'avanguardia per combattere una grave patologia che provoca, negli stadi più avanzati, edemi associati a infezioni e ulcere cutanee

Un intervento chirurgico per il trattamento del linfedema, grave patologia che provoca, negli stadi più avanzati, edemi associati a infezioni e ulcere cutanee, è stato eseguito con successo, "per la prima volta in Europa", nell'Unità di chirurgia plastica e ricostruttiva e Centro Grandi Ustionati del nosocomio barese. Ad effettuarlo, bel reparto diretto dal professor Giuseppe Giudice.l'equipe composta dal dottor Michele Maruccia e dal dottor Michele Lambo della Uoc di Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica in collaborazione con la professoressa Angela Pezzolla, responsabile dell'Unità di chirurgia Videolaparoscopica. 

Come si è svolto l'intervento

Questo tipo di intervento, spiega il Policlinico, era stato solamente eseguito a Taiwan. Il linfedema è un accumulo eccessivo di linfa, in particolare in gambe e braccia. L'operazione è stata eseguita utilizzando un doppio lembo linfonodale prelevato dall'addome attraverso un intervento video-laparoscopico nei confronti di un linfedema primitivo tardivo su un paziente di 60 anni. Attraverso la microchirurgia i lembi sono stati trapiantati a livello del malleolo mediale di una delle gambe. La possibilità di utilizzare questi lembi intestinali permette di escludere complicanze per questo tipo di interventi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento