Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Policlinico, due mesi di attesa per una tac. Cassano: "Situazione drammatica della sanità pugliese"

Il caso di una paziente denunciato dal senatore Pdl, che annuncia un'interrogazione al ministro della salute. Nonostante il sospetto di un tumore al fegato, la donna si è sentita rispondere che non avrebbe potuto sottoporsi all'esame prima di due mesi

Due mesi per una tac al fegato. Anche se i medici sospettano un tumore e l'esame andrebbe effettuato quanto prima. Ma i tempi di attesa, al Policlinico di Bari, sono questi.

A denunciare l'episodio è il senatore Pdl Massimo Cassano. "Ennesima testimonianza drammatica sullo stato della sanità in Puglia", denuncia Cassano, "Una storia che deve assolutamente essere verificata, a mio parere, con un controllo immediato sulle liste di attesa tanto alla Asl Bari quanto presso il policlinico, dove evidentemente il servizio di Cup net ha fallito ancora". La vicenda di questa paziente, racconta Cassano, segue di pochi giorni un altro caso altrettanto drammatico: quello di una paziente di 81 anni e con il codice di malato oncologico (lo 048), costretta nonostante tutto a dover aspettare un anno per potersi sottoporre all'holter pressorio di 24 ore, e sei mesi per un elettrocardiogramma dinamico.

"Episodi ormai quotidiani - denuncia Cassano - che rappresentano in modo fin troppo eloquente i drammi che quotidianamente al policlinico di Bari, come negli altri grandi ospedali, vivono coloro i quali sono alle prese con gravi problemi di salute". Il senatore Pdl ha annunciato un'interrogazione sul tema al ministro della salute, chiendendo allo stesso tempo ai consiglieri regionali "di mettere in campo quanto istituzionalmente possibile per verificare la situazione delle liste di attesa in Puglia e chiedere immediati interventi correttivi". "Tali denunce, e lo dico tanto da cittadino quanto da rappresentante delle istituzioni, devono necessariamente portare - conclude Cassano - a una profonda riflessione tutti gli amministratori pubblici, a cominciare da coloro i quali hanno finora affrontato questi temi 'minimizzando' i disagi enormi che colpiscono ogni giorno i cittadini che per motivi di salute devono rivolgersi al sistema sanitario pugliese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Policlinico, due mesi di attesa per una tac. Cassano: "Situazione drammatica della sanità pugliese"

BariToday è in caricamento