Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tuffano dalla scogliera, la corrente li spinge lontano dalla riva: due ragazzini salvati a Polignano

Ancora un salvataggio in questa giornata contrassegnata ddal forte maestrale: i due minorenni si sono trovati in difficoltà a causa della corrente. Tratti in salvo dalla Guardia costiera, sono stati successivamente soccorsi dal 118

 

Si tuffano dalla scogliera nonostante il mare agitato, ma poi, a causa delle onde e della risacca, non riescono a tornare a riva. Ancora un episodio in questa giornata contrassegnata dal forte vento di maestrale. Dopo quanto accaduto a Santo Spirito e a San Girolamo, un altro salvataggio a bagnanti in difficoltà si è registrato a Polignano, in località Cala Paura.

Nonostante le cattive condizioni meteomarine, due ragazzini hanno deciso di tuffarsi dalla scogliera limitrofa la Grotta delle Rondinelle, per poi trovarsi in difficoltà a causa delle onde. A trarre in salvo i due minorenni la Guardia costiera di Monopoli, allertata dalla chiamata di soccorso da un terzo bagnante a riva. Sono così giunte sul posto due motovedette e personale da terra che individuava i due bagnanti in difficoltà ormai stremati. 

A trarre in salvo i ragazzi è stato l'equipaggio della motovedetta specializzata in soccorso CP 825 che, nonostante le proibitive condizioni e la ridotta distanza dalla costa rocciosa, riusciva a sottrarre al mare i due bagnanti successivamente trasportati nel vicino porto di Cala Ponte dove ad attenderli c'era il personale del 118 che fortunatamente constatava solo escoriazioni e tanta paura per i due minorenni.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento