Cronaca

In campagna due piantagioni di marijuana: 30 chili di droga sequestrati a Polignano, un arresto

La scoperta dei finanzieri in una zona agricola: rinvenuti complessivamente 60 piante a fusto alto e 18 contenitori, di varie dimensioni, contenenti altra droga occultati nei fabbricati presenti nelle proprietà

Tra i terreni agricoli e le diverse coltivazioni, erano 'nascoste' anche due piantagioni di marijuana. E' quanto hanno scoperto a Polignano i finanzieri della Compagnia di Monopoli.

In due distinte operazioni, a seguito di ripetuti appostamenti, osservazioni e ricerche informative, i militari hanno individuato due terreni, ubicati in aree difficilmente localizzabili se non mediante un’accurata attività info-investigativa.

Complessivamente, sono state rinvenuti 60 piante a fusto alto e 18 contenitori, di varie dimensioni, contenenti marijuana, essiccata e non, e infiorescenze, occultati nei fabbricati presenti nelle proprietà. Le ricerche sono state, inoltre, estese alle residenze dei due responsabili, entrambi polignanesi, ove sono stati ritrovati ulteriori diversi contenitori con la stessa sostanza stupefacente.  All’esito dell’attività, la sostanza stupefacente complessivamente rinvenuta è stata quantificata in oltre 30 kilogrammi.

I soggetti sono stati, pertanto, ritenuti responsabili per il reato di coltivazione e detenzione di sostanza stupefacente, come disciplinato dal D.P.R. 309/1990. In particolare, nel corso di una delle operazioni si è proceduto all’arresto in flagranza della persona sorpresa mentre si occupava dell’irrigazione e della coltivazione delle piante di marijuana (poi condotta in carcere) e alla denuncia a piede libero per l’altra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In campagna due piantagioni di marijuana: 30 chili di droga sequestrati a Polignano, un arresto

BariToday è in caricamento