menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In auto con la cocaina di spacciare, la lanciano in mare per sfuggire ai controlli: due in manette

E' accaduto a Polignano: un 40enne e 27enne arrestati dai carabinieri. Il passeggero, alla vista dei militari, ha cercato di disfarsi della droga gettandola in mare

Fermati in auto per un controllo, hanno cercato di sbarazzarsi della droga gettandola in mare, ma questo non è bastato a evitare l'arresto. E' accaduto a Polignano. In due, a bordo di un'utilitaria bianca, sono stati intercettati dai carabinieri nei pressi della centralissima via Tritone. 

Mentre il conducente del mezzo, un 40enne polignanese con precedenti non ha opposto resistenza, il passeggero è sceso immediatamente dall’auto e si è dato alla fuga. Durante la fase dell’inseguimento è riuscito a gettare in mare un involucro in cellophane finché, raggiunto, è stato definitivamente bloccato dagli operanti e identificato in un 27enne di Bari, anch’egli con precedenti. 

Per il recupero del “pacco” si è reso necessario l’intervento di una motovedetta della Guardia Costiera di Monopoli il cui personale, dopo un’accurata ricerca, è riuscito a rinvenire l’involucro contenente 39 dosi di stupefacente tipo cocaina per un totale di 21 grammi. Al termine delle formalità entrambi sono stati tratti in arresto e sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni. 

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento