Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Incidente ferroviario a Polignano: 25enne muore travolta da un treno, ritardi e disagi sulla linea Bari-Lecce

Ancora da chiarire le cause dell'incidente: non è escluso che si sia trattato di un suicidio. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per circa tre ore, dalle 9 alle 11

Una ragazza di 25 anni è morta questa mattina investita da un treno a circa due chilometri da Polignano. Le cause dell'incidente non sono ancora state chiarite, anche se l'ipotesi più accreditata sembrerebbe quella del suicidio. L'auto della giovane era parcheggiata a poca distanza dal luogo della tragedia.

Il treno coinvolto nell'incidente, l’Intercity 608  Lecce-Bologna, è potuto ripartire solo dopo tre ore, dopo il nulla osta delle autorità giudiziarie che hanno compiuto i rilievi del caso. 

La circolazione ferroviaria in entrambe le direzioni è ripresa intorno alle 11.30, e sono sono mancati ritardi e disagi. In particolare, due Frecciabianca e un Intercity hanno registrato ritardi fra 80 e 120 minuti e 12 treni regionali, cancellati parzialmente tra Polignano e Mola e tra Fasano e Mola, hanno registrato ritardi tra 30 e 120 minuti. Istituito un servizio con bus sostitutivi tra Fasano, Polignano a Mare e Mola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente ferroviario a Polignano: 25enne muore travolta da un treno, ritardi e disagi sulla linea Bari-Lecce

BariToday è in caricamento