menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polipark chiuso per lavori, park&ride nel centro commerciale di viale Pasteur

La struttura sarà sottoposta a lavori di manutenzione straordinaria, che dovrebbero durare tre mesi. Nel frattempo, grazie ad un accordo con Coop, per limitare i disagi per gli utenti sarà attivato un servizio navetta dal vicino centro commerciale

Il Polipark di via Solarino chiude per lavori di manutenzione, ma per limitare i disagi agli utenti dall'8 dicembre un altro parcheggio con servizio navetta sarà attivato nell'area antistante il centro commerciale Mongolfiera di viale Pasteur.

Le novità, frutto di un accordo tra  tra Comune di Bari, Amtab spa, Policlinico e Coop alleanza 3.0, sono state presentate questa mattina a Palazzo di Città.

Il 12 dicembre prenderanno il via i lavori di riqualificazione del Polipark. "Il progetto di manutenzione straordinaria - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso - è reso possibile dall’impiego di una parte dei fondi regionali stanziati a sui tempo per l’acquisto e il recupero dell’immobile. Al termine degli interventi, che si concluderanno entro marzo 2017, saranno disponibili 1453 posti auto, e sarà rivisitata anche la viabilità di accesso al Polipark al fine di razionalizzare i flussi di traffico nella zona".

Il sindaco Decaro ha ringraziato la Regione per aver concesso il finanziamento che consentirà di fare del Polipark, "uno dei parcheggi di scambio più grandi del sud Italia, un’opera strategica per l’intero sistema di mobilità cittadino che entrerà a pieno regime quando le FAL completeranno gli interventi di potenziamento della Bari-Modugno, con la possibilità, per chi lascia l’auto al Polipark, di raggiungere piazza Moro anche in treno in soli 4 minuti". 

Per limitare eventuali disagi per chi si serviva della struttura, per la durata del cantiere sarà utilizzabile il grande parcheggio della Coop Mongolfiera di viale Pasteur, che sarà servito da una navetta istituita ad hoc. "Il bus navetta - ha spiegato Decaro - sarà del tipo one to many, vale a dire che effettuerà diverse fermate lungo il percorso e potrà essere utilizzato anche dai residenti del quartiere. Questa tipologia di parcheggio, nelle vicinanze di un centro commerciale così importante, che al  momento proponiamo in via temporanea, risponde ad una concezione attuale di questo tipo di servizio, in quanto il parcheggio è inserito in un contesto commerciale, che permette ai cittadini, dopo aver lasciato l’auto, o meglio ancora prima di riprenderla, di fare la spesa, fare acquisti o anche solo prendere un caffè. È importante dire che nel frattempo il Policlinico, su richiesta del presidente della Regione Puglia, sarà impegnato un una riorganizzazione complessiva del sistema della sosta, che prevede la realizzazione di aree pedonali e aree di parcheggio a pagamento per regolamentare il traffico interno al polo ospedaliero e restituire vivibilità all’interno dell'area. In questo lavoro, l’azienda ospedaliera, sarà supportata dalla Polizia municipale, con cui è stata sottoscritta una convenzione finalizzata proprio a rivedere il sistema di accesso, di sosta e di viabilità interna, garantendo i necessari controlli".

"Vorrei che il Policlinico, che è una città nella città, diventasse più ordinato e gestibile - ha sottolineato il presidente della regione Puglia Michele Emiliano -, vorrei che fosse un luogo in cui, oltre al dolore e all’angoscia che accompagnano la malattia, chi deve visitare qualcuno o restare ricoverato un po’di tempo possa trovare condizioni di maggiore vivibilità e decoro.  Per arrivare alla riapertura del Polipark  sarà mia cura collaborare con il Comune di Bari, concedendogli per la prima volta di entrare con la Polizia municipale nell’area di sedime del Policlinico per arrivare a rimetterla in ordine dal punto di vista del traffico e della viabilità".

"La Coop Alleanza 3.0 ha accolto la richiesta di mettere a disposizione il parcheggio del centro commerciale  nel periodo dei lavori  - ha detto Vito Magarelli, direttore di Territorio Puglia e Basilicata di Coop Alleanza 3.0 - a riprova  della volontà di collaborazione che anima la nostra realtà. Oltre alla soddisfazione per questo accordo, c’è la possibilità che questa esperienza abbia sviluppi futuri per l’utilizzo di quegli spazi".

"Siamo consapevoli che in questi mesi ci saranno alcuni disagi per i cittadini, - ha dichiarato il direttore del Policlino Vitangelo Dattoli - ma crediamo che il Polipark una volta entrato a regime, dopo i lavori, sarà un servizio che migliorerà di gran lunga la qualità delle aree e della viabilità della zona del policlinico. Il Polipark infatti sarà una struttura che può e deve integrarsi con il nuovo piano del traffico che stiamo redigendo regolamentare l'accesso, gli spostamenti e la sosta delle auto nelle zone interne, come una vera e propria zona a sosta regolamentata. In questo modo speriamo di offrire un servizio complessivo migliore ai cittadini che frequentano il Policlinico".

Il servizio navetta avrà una frequenza di circa 10 minuti, e i bus effettueranno il seguente percorso: parcheggio Mongolfiera - Bari Pasteur; via Sangiorgi; via San Giorgio Martire; via Cifarelli; viale Ennio (Policlinico); piazza G. Cesare; viale Orazio Flacco; viale Domenico Cotugno; viale Solarino; viale Louis Pasteur; via Sangiorgi; parcheggio Mongolfiera - Bari Pasteur.

Nei giorni feriali la prima partenza è prevista alle ore 5.45, l’ultima alle 22.10. Durante le festività natalizie il servizio sarà garantito anche nei giorni 8,11, 18 dicembre e 6 e 8 gennaio, con prima partenza alle ore 8.00. Il costo del park&ride dal parcheggio della coop Mongolfiera è di 1€, e una garitta della PM sarà allestita nei pressi del capolinea ad uso dei vigili urbani e dei verificatori dell’Amtab.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento