rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Politecnico, biblioteca e 'student center' aperti anche di sabato: "Più servizi grazie al progetto Porta futuro"

L'accordo con il Comune permetterà l'attivazione di nuovi tirocini per potenziare i servizi per gli studenti, a cominciare dall'ampliamento degli orari di apertura degli ambienti di studio. Previste anche novità per le sedute di laurea

Orari di apertura prolungati ed estesi anche al sabato negli ambienti di studio del Politecnico, e  nuovi servizi per gli studenti. E' l'effetto dell'accordo tra il polo universitario e il Comune di Bari, per la partecipazione a 'Porta Futuro', il progetto realizzato dal Comune, in collaborazione con la Regione Puglia per favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro

Grazie alla partneship, infatti, il Politecnico di Bari ha acquisito quattro tirocinanti, con specifiche competenze professionali, per supportare e rafforzare le strutture che offrono servizi agli Studenti. Già da domani, sabato 14 maggio, partirà il nuovo programma di aperture 'straordinarie' che riguarderà lo Student Center (dalle 8.30 alle 13:30) e la Biblioteca Centrale “Brucoli” (dalle 9.00 alle 13.00 - con accesso pedonale da via Re David).

Ma in vista ci sono anche nuovi servizi per le prossime sedute di laurea. Nelle date stabilite infatti, sarà istituito un servizio di accoglienza alle famiglie dei laureandi, mentre a partire da luglio si introdurrà la trasmissione in streaming delle sedute di laurea.

Ai quattro tirocinanti già operativi a breve se ne aggiungeranno altri 12, sempre provenienti dall’hub Porta Futuro Bari, che andranno a potenziare altri servizi interni dell’amministrazione ed orientati agli studenti, tra cui il trasporto da e verso il Campus Universitario, anche grazie ai due pulmini recentemente messi a disposizione dall’amministrazione comunale a beneficio del Politecnico.

Sull’iniziativa commenta il Rettore, prof. Eugenio Di Sciascio: “L’idea è promuovere costantemente azioni per una struttura Universitaria centrata sulle diverse esigenze dello Studente, prioritariamente orientate a favorirne lo studio e la preparazione tecnica, ma anche attente alla crescita culturale in genere, allo svago ed alla sua mobilità urbana.” Il prof. Riccardo Amirante, delegato alla comunicazione e immagine del Poliba aggiunge: “L’immagine di un moderno Ateneo non può prescindere dalla corretta coniugazione tra alta innovazione, servizi offerti alla popolazione studentesca ed elevata connessione sinergica con il suo territorio.”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Politecnico, biblioteca e 'student center' aperti anche di sabato: "Più servizi grazie al progetto Porta futuro"

BariToday è in caricamento