Mobilità elettrica ciclabile, Bari diventa centro di ricerca europeo con il progetto 'Elviten'

Politecnico e Comune lavoreranno insieme nell'ambito dell'iniziativa finanziata dalla Comunità Europea: il monitoraggio avverrà con 75 bici elettriche dotate di scatola nera a disposizione di enti pubblici

La città di Bari diventerà centro di ricerca e sperimentazione per l'Europa nell'ambito della mobilità elettrica, in particolare quella ciclabile: Politecnico e Comune, infatti, lavoreranno insieme al progetto innovativo 'Elviten', (Electrified L-category Vehicles Integrated into Transport and Electricity Network), finanziato dalla Comunità Europea all'interno di Horizon 2020. Il capoluogo pugliese è una delle sei città coinvolte (le altre sono Berlino, Genova, Malaga, Roma e Trikala): saranno messe a disposizione 75 bici elettriche dotate di scatola nera che registrerà posizione, percorsi e relativi chilometri, nonché le fasce orarie del loro impiego.

L'obiettivo del progetto

I dati raccolti, successivamente elaborati, permetteranno di avere un quadro complessivo sul loro uso in rapporto alla città. Le bici elettriche saranno utilizzate da vari enti pubblici, come Politecnico di Bari, Università di Bari e Autorità Portuale, e agenzie private e di consegna. L'obiettivo, spiega il Politecnico, "è fornire i corretti strumenti per implementare un utilizzo sicuro, confortevole e semplice di tali veicoli mediante schemi replicabili e servizi di supporto (infrastrutture, strumenti ICT e politiche di incentivazione)". La presentazione del progetto avverrà domani mattina alle 9,30 nella sala consiliare della Città Metropolitana di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento