menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Matricole in crescita e nuovi laboratori, il Politecnico inaugura l'anno accademico: "Numeri positivi"

Più 19% di nuove iscrizioni e incremento del 300% per gli studenti extra Unione Europea. Il rettore Di Sciascio: "Aumentano anche gli iscritti alle lauree magistrali"

PIù 19% di matricole e 300% di incremento per gli studenti extra Unione Europea: il Politecnico di Bari ha inaugurato questa mattina, nel corso di una cerimonia, l'anno accademico 2016-2017 con numeri molto positivi, in particolare sul fronte nuovi studenti e collaborazioni con imprese internazionali e italiane per migliorare la qualità della ricerca e dei servizi offerti agli studenti. Tra i dati più rilevanti, sottolinea il rettore Eugenio Di Sciascio, "più 36%" di iscritti "per le lauree magistrali, tra cui quella in 'Computer Science Engineering' che è più che raddoppiata, e un andamento generale in crescita nell'ultimo triennio"

"Se le aziende investono in Puglia, perché in Puglia c’è il Politecnico, ciò rappresenta per noi un grande riconoscimento - ha aggiunto Di Sciascio - ma soprattutto è un successo per la Puglia stessa, che deve sapere di poter contare su un fattore di attrazione così potente". Il riferimento è al successo dei laboratori pubblico-privati, strutture miste dedicate all’innovazione e al trasferimento tecnologico, avviate nei settori trainanti dell’economia, nelle quali operano insieme personale accademico e aziendale: "Non sono mica una cosa di destra - ha commentato il presidente della Regione, Michele Emiliano,e sottolineando il sostegno a queste iniziative da parte dell’attuale governo regionale, ma anche di quello precedente -. Cercheremo in tutti i modi di aumentare le risorse destinate alla ricerca per costruire insieme un cruscotto di comando per l’innovazione e lo sviluppo" ha aggiunto Emiliano. Presenti, in platea, l'assessore pugliese allo Sviluppo Economico, Loredana Capone e il Direttore dell’omonimo Dipartimento regionale, Domenico Laforgia. Nel corso della cerimonia è intervenuto, in qualità di ospite d'onore, Sandro De Poli, presidente e amministratore delegato di General Electric Italia e Israele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento