menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Far rivivere il borgo abbandonato di Craco: progetto del Politecnico di Bari

Un gruppo di giovani studenti della Facoltà di Architettura ha vinto il primo premio in un concorso nazionale con uno studio sul recupero della cittadina 'fantasma' in provincia di Matera

Un progetto del Politecnico di Bari per far rivivere l'antico paese di Craco, borgo in provincia di Matera abbandonato a seguito del terremoto in Irpinia del 1980 quando gran parte della cittadina abbarbicata su una rocca divenne inagibile ed è attualmente uno straordinario set cinematografico per produzioni nazionali e internazionali: un gruppo di studenti della Facoltà di Architettura si è aggiudicato il primo premio del concorso 'ARCo' giovani 2015 con un progetto riguardante la conservazione e il recupero del nucleo originario del paese.

Un altro studio, redatto sempre dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura del Politecnico barese, potrà invece consentire il recupero di un monastero francescano del 1620 non più abitabile dopo un crollo negli anni '70: la proposta è quella di realizzare un centro culturale per coniugare tradizioni enogastronomiche del territorio e turismo ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento