Cronaca San Paolo

San Paolo, pistola sotto il sedile dell'auto: in manette due fratelli

La polizia ha arrestato Giovanni e Saverio Belviso, pregiudicati del Borgo Antico, scarcerati rispettivamente il 12 e il 18 marzo scorsi. Gli agenti hanno rinvenuto l'arma completa di caricatore e proiettili

Gli agenti della Questura di Bari hanno arrestato ieri sera, nel quartiere San Paolo, due pregiudicati di Bari Vecchia, Giovanni e Saverio Belviso, di 37 e 42 anni, ritenuti responsabili di porto e detenzione di arma clandestina e relativo munizionamento, oltre che di ricettazione per la pistola. La polizia li ha bloccati mentre erano alla guida di una Lancia Y: all'interno, sotto il sedile, vi era nascosta una semiautomatica calibro 9x21 completa di caricatore e 9 cartucce dello stesso calibro.

I due sono stati quindi condotti in carcere. Giovanni e Saverio Belviso erano stati rispettivamente scarcerati il 12 e il 18 marzo scorso: il primo era ai domiciliari per un furto commesso a luglio dello scorso anno assieme al fratello Saverio tornato a Bari dalla casa circondariale di Lucera per un cumulo di pene. Sull’arma verranno eseguiti accertamenti tecnici per accertare se sia stata utilizzata in recenti episodi criminali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo, pistola sotto il sedile dell'auto: in manette due fratelli

BariToday è in caricamento