menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, controlli nei quartieri: sequestrato kalashnikov, 34enne in manette

L'arma è stata rinvenuta, completa di relativo munizionamento, in un vano ascensore del condominio in cui viveva il pregiudicato, Vito Valerio: recuperate anche oltre 100 cartucce

Un fucile kalashnikov Ak47 è stato rinvenuto dalla polizia nel corso di controlli straordinari in numerosi quartieri della città: in manette è finito il 34enne Vito Valerio. Dovrà rispondere di detenzione d'arma da guerra e ricettazione. L'arma è stata rinvenuta nel vano ascensore del condominio in cui viveva il pregiudicato, ritenuto vicino al clan Strisciuglio: recuperate anche circa 100 cartucce. Gli inquirenti, in queste ore, stanno analizzando l'arma per stabilire se sia stata utilizzata in recenti episodi criminosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento