rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

La Polizia Locale di Bari presenta il bilancio 2021: oltre mille multe per i monopattini e centinaia di sanzioni Covid

Celebrazioni, in Cattedrale, per la festa del Patrono, San Sebastiano Martire. Illustrati i dati relativi agli ultimi 12 mesi di attività: più incidenti rispetto al 2020 (anno del lockdown), effettuati anche 1.264 interventi a tutela dell’ambiente, dell’igiene e della salute pubblica

La Polizia Locale di Bari ha celebrato, questa mattina nella Cattedrale di San Sabino, la Festa di San Sebastiano Martire, Patrono del Corpi di pl di tutta Italia. Alla cerimonia, svoltasi in maniera più partecipata rispetto a quella in tono minore del 2021, causa maggiori restrizioni Covid, hanno preso parte le autorità civili, relgiose e militari della città, nonché donne e uomini della Locale.

"Da quasi due anni - ha spiegato il comandante della polizia Locale di Bari, il generale Michele Palumbo -  l’emergenza pandemica richiede alla Polizia Locale un impegno maggiore, sia nella logistica che nell’organizzazione dei quotidiani servizi istituzionali, ben superiore rispetto all’ordinario, in quanto è stato necessario aggiungere all’attività abituale di controllo del territorio, il presidio ed il contrasto all’illegalità, anche una nuova e diversa gestione della Città, unitamente alle Forze dell’Ordine ed alle Istituzioni tutte, nell’epoca del Covid-19 e dei D.P.C.M. o dei Decreti Legge adottati in via d’urgenza e spesso pubblicati il giorno prima della loro entrata in vigore, con le imprevedibili criticità per l’organizzazione dei Servizi e la predisposizione delle Direttive da impartire al personale impegnato nei Servizi sul territorio. Uno sforzo che ha richiesto un nuovo approccio all’organizzazione lavorativa - ha rimarcato - oltre che relazionale con i cittadini e la Città, e l’attività di controllo e vigilanza, è stata comunque Festa di San Sebastiano – breve prolusione del Comandante – Cattedrale di Bari - 20 gennaio 2022 2 sempre accompagnata da un appressamento volto all’ascolto ed al dialogo. Il ruolo di facilitatore della Polizia Locale è stato ed è fondamentale per aiutare quanti vivono situazioni di criticità, per monitorare le tensioni, e cercare di fornire risposte valide alle domande ed ai bisogni dei cittadini".

I numeri del 2021

Il 2021 è stato un anno decisamente intenso per la Locale. Oltre 27mila i controlli su strada tra veicoli, conducenti e trasportati, con 2.638 incidenti rilevati. Di questi 1.268 sono stati con feriti, 32 con persone in prognosi riservata e  9 mortali. Il dato, rispetto al 2020 che vide due mesi di lockdown totale, è in aumento: in quell'occasione, infatti, vi furono 418 sinistri in meno.

In tutto sono state elevate 214.186 multe per violazioni al codice della strada: i quartieri dove sono state infrante più spesso queste norme sono Murat (40.035 multe), Libertà (33.039). Carrassi (21.086) e Madonnella (20.133)

Contestate anche quasi 1.000 violazioni commesse da conducenti di monopattini o dispositivi elettrici.. La Polizia Locale ha inoltre accertato circa 1.900 violazioni a Ordinanze sindacali, eseguito 2.000 controlli ed ispezioni in attività commerciali e Pubblici Esercizi o sul commercio su aree pubbliche, redatto 419 informative di reati all’Autorità Giudiziaria. Effettuati anche 1.264 interventi a tutela dell’ambiente, dell’igiene e della salute pubblica "e tantissime altre azioni di supporto - aggiunge Palumbo -, ma non per questo meno importanti, per migliorare la qualità della vita della nostra comunità, da ponderare oggi in rapporto ai precedenti standard già acquisiti e definiti, come peraltro analiticamente riportato nel libretto delle statistiche già diffuso.

Per quanto riguarda la lotta al Covid, invece, numerose violazioni contestate per il mancato rispetto delle norme anticontagio: in particolare, 57 hanno riguardato esercizi commerciali, 52 il commercio su strada, 196 gestori e titolari di pubblici esercizi e circoli culturali e 307 privati cittadini. A queste si aggiungono anche 8 violazioni a carico di acconciatori ed estetisti, 4 per pizzerie-rosticcerie, 4 per agenzie d'affari, 2 per autorimesse, nonchè multe ad 1 ludoteca e a 2 palestre-centri sportivi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia Locale di Bari presenta il bilancio 2021: oltre mille multe per i monopattini e centinaia di sanzioni Covid

BariToday è in caricamento