Turisti travolti dalla piena sul Pollino, morta ragazza di Conversano. Ritrovati i due giovani baresi dispersi

Da ieri non si avevano più notizie di Giuseppe ed Enrico, nella zona delle gole del Raganello assieme ad un'altra ragazza brindisina, Adriana: il gruppo è stato rintracciato dai Carabinieri Forestali

I soccorsi nelle Gole del Raganello (Foto Ansa)

Ci sono anche tre vittime pugliesi, di cui una barese, tra le 10 della piena che ieri pomeriggio ha improvvisamente travolto decine di turisti durante un'escursione nei torrenti delle gole di Raganello, nel Parco Nazionale del Pollino, in provincia di Cosenza. A perdere la vita una ragazza originaria di Conversano, Claudia Giampietro, 31 anni. Non ce l'ha fatta neppure un uomo originario di Cisternino, Gianfranco Fumarola, agente di polizia penitenziaria, in un primo momento ricoverato in ospedale a causa di un gravissimo trauma toracico. Tra le vittime anche una  27enne residente a Torricella (Taranto), Miryam Mezzolla.

CHI ERANO: Claudia e Miryam, le amiche ballerine morte nella tragedia del Pollino

Ritrovati Giuseppe, Enrico ed Adriana

Sono stati invece ritrovati vivi Giuseppe ed Enrico, due giovani originari del Barese, giunti nella località calabrese per trascorrere un po' di tempo tra sport e natura. I due avrebbero facevano parte dello stesso gruppo in cui c'era anche Adriana Pugliese, 21enne originaria di Ostuni, anche lei risultata in un primo momento dispersa. I tre, secondo quanto riferiscono alcuni loro amici su Twitter, sarebbero stati rintracciati dai Carabinieri Forestali in una località più interna del Parco del Pollino, in un'area distante rispetto alla piena. I ragazzi si trovavano Pollino, Adriana è viva: la ragazza di Ostuni trovata dai soccorritori
nella  Valle d’Impisa, a circa 30 km dalla zona del disastro, in un'area prova di copertura telefonica.

Continuano le ricerche sul posto

La bomba d'acqua che ha travolto turisti e guide è giunta quasi all'improvviso, in una giornata piena di visitatori come di consueto durante l'estate a Civita, nella caratterista località naturalistica del Sud Italia. Tra i gruppi coinvolti anche diverse persone originarie di Milano e della Lombardia, ma anche stranieri. Sul posto proseguono incessanti le ricerche di Protezione Civile e delle squadre di soccorso giunte sul posto dopo il disastro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento