Cronaca

Modugno, a breve la gara per i lavori del ponte lesionato. Magrone: "Una nostra priorità"

L'annuncio del primo cittadino su Facebook. Tra pochi giorni sarà definito il progetto esecutivo per i lavori di riqualificazione della struttura, colpita da un camion a ottobre

Proseguono i lavori di riattivazione del ponte sovrastante la Statale 96 nell'area di Modugno, reso inagibile a ottobre dopo che un camion lo aveva colpito, lesionando le travi portanti. A giorni sarà definito il progetto esecutivo dell'intervento per il ripristino della funzionalità della struttura, primo passo per l'avvio dei lavori. A darne notizia è il sindaco di Modugno, Nicola Magrone.

"Nei giorni scorsi - spiega - sono stati effettuati ulteriori carotaggi e campionamenti e montato un altro piccolo ponteggio. Sono la parte finale di attività molto complesse avviate con procedura d'urgenza dal Comune a inizio gennaio, dopo aver reperito le risorse necessarie, tese al ripristino della normalità viabilistica in condizioni di sicurezza sia sulla Statale 96 che sul sovrappasso di via Risorgimento (bretella di collegamento tra il centro urbano e la Zona Industriale)".

Ad ottobre, a causa dell'imprevedibile incidente automobilistico, e dei danni riportati dal ponte in questione, il Comune di Modugno aveva dapprima interdetto il tratto di Strada Statale 96 compreso tra il km 117,300 e il km 117,400 (in corrispondenza dell'uscita per Modugno quartieri Porto Torres e Piscina Preti) in entrambi i sensi di marcia. Due giorni dopo, grazie a una messa in sicurezza del ponte realizzata dal Comune, è stata consentita la circolazione in entrambi i sensi di marcia su un’unica carreggiata, in direzione Altamura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modugno, a breve la gara per i lavori del ponte lesionato. Magrone: "Una nostra priorità"

BariToday è in caricamento