menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte di viale Traiano, cantiere senza pace: le recinzioni nuovamente sistemate e già spostate

Soltanto ieri il Comune era intervenuto per riposizionare le transenne, spostate da alcuni cittadini per utilizzare il passaggio non ancora ufficialmente aperto. A neppure 24 ore di distanza la storia si è ripetuta

Il ponte di viale Traiano ad oggi è, a tutti gli effetti, ancora chiuso: il cantiere non è terminato e le recinzioni ci sono ancora.  Ma, come già accaduto in occasione della festa di San Nicola e anche successivamente, c'è chi continua a spostare le transenne che bloccano l'accesso per poter comunque utilizzare il sovrappasso. L'ultimo episodio lunedì sera: nella stessa giornata il Comune era intervenuto per posizionare nuovamente sigilli e recinzioni. Neppure 24 ore dopo, qualcuno, riferiscono alcuni residenti, li ha nuovamente violati, attraversando il ponte. Una situazione, come detto, purtroppo non nuova, che forse richiederebbe anche, in attesa dell'ok ufficiale all'apertura del sovrappasso, misure più 'robuste' per impedirne l'utilizzo.

In questi giorni, spiega a BariToday l'assessore Giuseppe Galasso, sono in corso le procedure per chiudere l'atto di collaudo, mentre le lavorazioni sarebbero state praticamente completate.

I residenti, tuttavia, segnalano che il marciapiede adiacente al ponte, sul versante di viale Traiano, risulta ancora rotto in un punto, e chiedono anche che, sulla stessa strada, venga ripristinato un tratto di asfalto attiguo alla scala, che risulta incavato.

asfalto viale traiano-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento