menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico passeggeri in aumento, numeri da record per il Porto di Bari

Nell'ultimo fine settimana oltre 48mila viaggiatori sono transitati dallo scalo portuale barese. Traffico in crescita soprattutto verso l'Albania. E le autorità portuali si preparano all'ultimo week-end da bollino nero

Il fine settimana appena trascorso è stato particolarmente impegnativo per il Porto di Bari: oltre 48mila passeggeri, sono infatti transitati dallo scalo portuale barese.

Assieme ai viaggiatori, come riferiscono i dati forniti dall'Autorità Portuale del Levante, sono transitate oltre 10mila autovetture, 120 tra bus e minibus e 1200 tra camion e trailer.

Numeri importanti per un traffico che è quasi totalmente internazionale poiché il 60% circa del movimento complessivo è generato dai collegamenti extra comunitari con Paesi come Albania, Croazia e Montenegro.

Proprio verso l'Albania si registra un Imponente flusso in uscita, di circa 26.000 passeggeri, un vero e proprio esodo che ha messo a dura prova l’intero sistema portuale e la capacità di stiva delle navi, tutte sold out. Inevitabili i ritardi (in parte recuperati in viaggio), e le code per l’imbarco dei veicoli. Basti pensare che nella sola giornata di sabato le auto partite sono state oltre 2.800 (se messe in fila una dietro l’altra, svilupperebbero una coda di circa 12 km).

Un dato che deve tener conto della complessità dei controlli di frontiera e di security. L’impegno profuso senza riserve dagli uomini della Polizia di Frontiera, dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza ha consentito allo scalo di superare brillantemente anche la prova di questo week-end da bollino nero, il penultimo in base alle previsioni. Fondamentale anche il contributo della Capitaneria di Porto, alle prese con un programma ormeggi assolutamente impegnativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento