Cronaca

Porto, scoperto migrante nel vano di un'auto: 3 persone in manette

La polizia di frontiera ha rinvenuto un 21enne rannicchiato sotto il sedile posteriore di una Bmw, appena sbarcata da un traghetto proveniente dalla Grecia. Arrestati gli altri occupanti della vettura, due bulgari e un cittadino svedese

Era rannicchiato nel vano posteriore di un'auto appena sbarcata al porto di Bari, da un traghetto proveniente dalla Grecia. E' stato così rinvenuto, dagli agenti della polizia di frontiera. un ragazzo siriano di 21 anni: le sue condizioni di salute sono buone, nonostante abbia viaggiato in una posizione precaria.

Gli agenti hanno così arrestato 3 persone, due bulgari di 49 e 19 anni e un cittadino svedese di 59, accusati a vario titolo di favoreggiamento dell'immigrazione vclandestina aggravata. I tre viaggiavano, assieme al migrante, a bordo di una Bmw 725 con targa bulgara, fermata dalla polizia all'arrivo nello scalo portuale barese. Ed è stato proprio durante i controlli che è stato scoperto il siriano, in un vano dietro lo schienale del sedile posteriore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto, scoperto migrante nel vano di un'auto: 3 persone in manette

BariToday è in caricamento